Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per offrirti un servizio migliore. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui (cliccando su questo link acconsenti all'uso dei cookie). Cliccando sul bottone 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie.

Accetto

A causa della costante fluttuazione valutaria, tutti i pacchetti verranno riquotati con i cambi odierni in fase di preventivo.

Cruceros Australis

M/v Stella Australis -
M/v Stella Australis -
M/v Stella Australis -
M/v Stella Australis -
M/v Stella Australis -
M/v Stella Australis -
M/v Stella Australis - Expedition
M/v Stella Australis - Expedition
M/v Stella Australis - Expedition
M/v Stella Australis - Expedition
M/v Ventus Australis -
M/v Ventus Australis -
M/v Ventus Australis -
M/v Ventus Australis -
M/v Ventus Australis -
M/v Ventus Australis -

Destinazione

Cile

Località

Patagonia

Categoria

Lusso

M/v Stella Australis
Costruita nel 2010, la “Stella Australis”, con una capacità di soli 210 passeggeri, percorre i canali che furono esplorati da Magellano.
Le 100 cabine, distribuite su 3 ponti, sono tutte dotate di bagno privato, grandi finestre panoramiche, riscaldamento autonomo, armadio e cassetta di sicurezza.
Oltre ad una terrazza panoramica, per godere della meravigliosa natura circostante, la nave dispone di una palestra, un’infermeria e una biblioteca, che include anche libri anche in italiano. Spesso il ponte di comando è aperto ai passeggeri. Gli itinerari proposti hanno una durata di 3 o 4 notti e toccano Punta Arenas, Ushuaia e Capo Horn.

M/v Ventus Australis 
Inaugurata nel gennaio 2018, la Ventus Australis è stata progettata per la navigazione attraverso i canali più meridionali del Sudamerica. Le sue caratteristiche, unite alle dimensioni , la lunghezza, la potenza dei motori e la sua capacità di ospitare 210 passeggeri, consentono una grande manovrabilità, condizione necessaria per la navigazione attraverso i canali e i fiordi più stretti, impossibile per altre navi da crociera. 
La costruzione di questa nave ha avuto inizio in febbraio 2016 nei cantieri navali di Asenav, una compagnia di Valdivia riconosciuta internazionalmente.